Hofstatter - Barthenau Vigna S. Michele Pinot Bianco 2010 Ml. 750

Non Disponibile
SKU
4396/1
17,40 €
Calcolo in corso..

Tipologia
Vino Bianco/Vino/Bianco

Formato
Ml. 750

Corpo
Di Corpo

Passaggio in botte
Da 12 a 18 mesi

Quantita' disponibile
0

Premi e riconoscimenti

Ideale con

Antipasti di pesce  Primi di mare  Carni Bianche  Pesce

Cantina




La bontà di un singolo vigneto è determinante, se dalle sue uve viene vinificato il singolo vino un vino, che personificherà, nel suo stile, il vigneto nel quale è nato, così il vignaiolo Martin Foradori Hofstätter. I nostri vini prendono il nome del vitigno come pure dal vigneto dove sono nati. Questi nomi tradizionali, regolarmente accatastati, sono strettamente limitati alle proprie uve e rispettivi vini prodotti.
Per la nostra filosofia, queste particelle rimangono legate al loro nome primitivo, perché tale deve essere ed inconfondibile il carattere del vino. Succede che molti vignaioli rinunciano a questi nomi storici e geografici. Noi invece li manteniamo e li rafforziamo. Indipendentemente dai trend di mercato, noi seguiamo questo non facile percorso, percorso tracciato da singoli vigneti nel corso di secoli.
I nostri vigneti di proprietà, situati sui due versanti della Valle dell'Adige, dispongono di molteplici esposizioni in altrettante diverse zone microclimatiche. Di proprietà sono anche i diversi masi, con le loro tipiche case nobiliari: le tipiche Tenute altoatesine. Questi masi attorniati dai loro vigneti cosa unica in Alto Adige per una cantina a conduzione familiare si estendono sia sul versante est che ovest della Valle dell'Adige. Le uve e rispettivamente i vini prodotti portano evidentemente il nome degli stessi: Kolbenhof, Barthenau, Yngram Superiore, Yngram Inferiore, Steinraffler e Cereseto Superiore. A questi si aggiungono altri singoli vigneti sparsi nei comuni di Tramin- Termeno, Egna e Vadena. Anch'essi ugualmente favoriti dalle condizioni climatiche. L'altitudine varia dai 250 e i 750 m s.l.d.m. per circa 50 ettari coltivati a vigna.
La cantina ha la propria sede in un'imponente costruzione del XVi secolo che all'epoca venne realizzata per l'imperial-regia stazione di posta e che ospitó poi la locanda "Schwarzer Adler" (Aquila Nera) di Maria Hofstätter, una prozia di Martin Foradori. in cantina c'era il marito, Josef, che produceva i suoi primi vini. Quale fosse il potenziale dei poderi della tenuta, fu scoperto non molto dopo dal nipote Konrad Oberhofer che dal 1942, assieme alla moglie Luise, aveva assunto la guida dell'azienda.
Per primo in Alto Adige cominció a tenere separate le uve per podere, sia durante la vendemmia che nella successiva lavorazione in cantina. in questo modo fu in grado di lavorare separatamente e nei modi piú appropriati le diverse uve, dando il nome dei poderi ai rispettivi vini. La figlia di Konrad Oberhofer, Sieglinde, sposó nel 1959 Paolo Foradori, erede di un'antica famiglia della zona che possedeva vigneti eccellenti sul versante orientale della Val d'Adige.
E questi poderi vennero lavorati e riuniti a quelli tutt'attorno a Termeno dalla cantina al centro del paese, che oggi reca il nome dell'allora fondatore, Josef Hofstätter.
Vigna
Ora è ufficiale anche in Alto Adige: se nell'etichetta di un vino viene specificata la Vigna, deve trattarsi di un vino che proviene da una parcella ben definita.
D'ora in poi un vino con questa denominazione potrà essere vinificato solo con le uve che provengono da questa parcella. In annate con scarsa resa è vietato aggiungere uve di vigneti limitrofi. La denominazione Vigna, così, garantisce la provenienza di un vino da una vigna conosciuta anche nominitavamente. I francesi parlano di Cru, un vino che dichiara le proprie origini!
Per poter classificare un vigneto come Vigna, il viticultore deve iscriverlo in un apposito registro presso l'amministrazione provinciale, dimostrando che il nome della parcella è ufficialmente accatastato, oppure che da anni le uve di quella parcella vengono vinificate per un singolo vino con la sua specifica denominazione.
Già dal lontano 1987 la tenuta Hofstätter riporta accuratamente i nomi precisi delle parcelle sulle etichette del Barthenau Vigna S. Urbano Pinot Nero e Barthenau Vigna S. Michele Pinot Bianco. Paolo Foradori, padre dell'attuale titolare, ha introdotto sul mercato questi due vini poiché rappresentavano nel miglior modo possibile lo stile di due eccellenti vigneti della zona di Mazon. Nel frattempo questi vini alla fine degli anni ottanta ancora pionieri in Alto Adige - sono divenuti richiestissimi a livello internazionale. Sull'altopiano sovrastante il paese di Egna, noto per l'eccellente produzione di Pinot Nero, crescono anche le uve per un altro Pinot Nero di casa Hofstätter: la Riserva Mazon, denominata con il suo luogo di nascita.
I rinomati Gewürztraminer della tenuta provengono da vigneti ricchi di tradizione siti a ovest della valle, nella zona di Sella, sopra il paese di Tramin Termeno: dalle parcelle del maso Kolbenhof e dalla parcella della vigna del Castello di Rechtenthal. Inoltre, la tenuta Hofstätter dispone anche di un'altra eccelente vigna in proprietà ai piedi della cosidetta Montagna di Sella: lo Steinraffler. Questa parcella offre ottimali condizioni di crescita alla varietà Lagrein. In futuro la classificazione Vigna verrà riportata in etichetta anche su questi vini: Kolbenhof, Castello di Rechtenthal e Steinraffler.
In Alto Adige siamo stati i primi a riportare la Vigna in etichetta, così Martin Foradori Hofstätter, poiché da sempre ne vinifichiamo separatamente le uve e ne teniamo anche la contabilità nei registri. Ora in Alto Adige chiunque volesse denominare un vino con la sua provenienza geografica, indipendentemente dal fatto che si tratti di una Vigna oppure di un vino di un'area geografica ben precisa, ne deve tenere conto anche nei propri registri.
Il nostro grande vantaggio consiste nel fatto che noi non abbiamo mai tralasciato i nomi storici dei nostri vigneti e masi sostituendoli con nomi teoricamente favorevoli al marketing. Al contrario: con i nostri vini abbiamo sempre evidenziato il significato di tradizione e terroir! La denominazione ufficiale Vigna è ora una conferma del nostro lavoro. Ma quello che è di gran lunga più importante: la classificazione rafforzerà la fiducia nell'Alto Adige vitivinicolo.
Ciò in cui Paolo e Martin Foradori Hofstätter hanno creduto e per cui hanno lavorato a lungo, ora con la denominazione Vigna gode di protezione e controllo ufficiale. Quello che ha avuto inizio nella tenuta di Tramin-Termeno porta vantaggi a tutto l'Alto Adige. Questa piccola zona produttrice può accrescere il proprio profilo e posizionarsi ancor meglio a livello internazionale anche grazie ai suoi specifici Cru. Poiché il Cru, è la massima espressione del territorio!
Barthenau Vigna S. Michele Pinot Bianco
Le uve di questo vino crescono intorno alla tenuta Barthenau ad una altitudine di 450 m.s.l.m. L'ideale posizione di questo vigneto di alta collina, con irradiazione solare ottimale e buon arieggiamento, matura i grappoli alla perfezione. Giornate calde e nottate fresche sono garanti per l'alta aciditá e quindi per l'invecchiamento del vino.

Maggiori Informazioni
Produttore Hofstatter
Annata 2010
Formato Ml. 750
Gradazione 13,5%
Corpo Di Corpo
Maturazione Dopo la fermentazione il Barthenau Vigna S. Michele matura in una botte di rovere di 3.000 litri sui lieviti fini per 15 mesi. i lieviti fini vengono delicatamente mossi settimanalmente (Battonage). Dopo l'imbottigliamento il vino matura per ulteriori 6 mesi in bottiglia.
Passaggio in botte Da 12 a 18 mesi
Colore Giallo paglierino con riflessi verdolini
Profumo Profumi molto fitti, complessi e variegati
Aromi Erbaceo, Floreale, Fruttato, Speziato, Minerale
Sapore In bocca é ampio, avvolgente, con grande finezza, polpa ben costruita, aciditá bilanciata, il tutto in una cornice di superiore eleganza.
Temperatura 12°-14° C.
Descrizione uvaggio Pinot Bianco 100%
Contiene solfiti
Zona Trentino Alto Adige
Abbinamenti Antipasti Freddi Di Pesce, Primo Di Pesce In Bianco, Risotto Di Pesce In Bianco, Zuppa Di Pesce In Bianco, Carni Bianche, Crostaci O Pesce Al Vapore, Pesce Alla Griglia
Ideale con Antipasti di pesce, Primi di mare, Carni Bianche, Pesce
Denominazione Alto Adige Bianco DOC
Biologico No
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Hofstatter - Barthenau Vigna S. Michele Pinot Bianco 2010 Ml. 750
Il tuo voto

Altri prodotti dello stesso brand

Divine Golosità Toscane Gastronomia ed Enoteca mail: info@divinegolositatoscane.it Tel. 055 454417 Fax 055 454417 - Via R. Giuliani 160 - 50141 Firenze - P.IVA 04388790489