Castello Delle Regine - Merlot Umbria Magnum 2003

Disponibile
SKU
2942/2
59,70 €
 
Calcolo in corso..

Tipologia
Vino Rosso/Vino Grandi Formati

Formato
Magnum

Corpo
Di Corpo

Passaggio in botte
Fino a 12 mesi

Quantita' disponibile
1

Premi e riconoscimenti

Gambero Rosso

Ideale con

Antipasti di terra  Primi Di Verdura  Primi di terra  Carni Rosse  Formaggi Stagionati

Cantina




Tutto ebbe inizio con l'acquisto di una proprietà intorno al Castelluccio Amerino dominante la Valle delle Regine. A quei terreni se ne aggiunsero altri, fino all'estensione attuale di 400 ettari di cui 200 a bosco, 75 vitati e 20 coltivati ad ulivi.
I terreni argillosi- sabbiosi delle colline su cui nascono i vini di Castello delle Regine sono stati studiati con attenzione prima del rinnovo dei vigneti, avvenuto agli inizi degli anni '90. L'esposizione è Nord-Sud con una densità di impianto che raggiunge i 5/6000 ceppi per ettaro, la coltivazione tende ad avere basse rese per ettaro. La cura dei vigneti è fatta nel rispetto dell'ambiente con uso di fertilizzanti naturali; i 200 ettari di foreste che circondano le vigne garantiscono un micro-clima favorevole alla perfetta maturazione delle uve, con elevata escursione termica tra il dì e la notte. I vini sono espressione voluta ed autentica del nostro territorio, hanno una forte tipicità e strutture che richiedono lunghe maturazioni in bottiglia; mostrano una grande eleganza al palato ed una spiccata longevità.
Vigneti
L'opera di ristrutturazione del corpo aziendale ha interessato soprattutto la superficie vitata. Dai 20 ettari di vigneti storici di Sangiovese grosso e Merlot si è passati agli attuali 80. I nuovi impianti sono frutto della riproduzione dei vecchi cloni , ai quali si sono aggiunti nuovi vitigni come Cabernet Sauvignon, Montepulciano, Syrah , impiantati dopo approfonditi studi del terreno, del microclima e di attente selezioni clonali avvenuti sotto la supervisione del Dr. Franco Bernabei. Il sesto d'impianto dei nuovi vigneti è di 2,2 per 0,80 metri (per una densità alta ma non estrema di circa 5800 piante per ettaro) a cordone speronato. L'allevamento dei vigneti prevede una potatura molto corta (8-10 gemme per pianta), una rigorosa selezione dei tralci, vendemmia verde, diradamento e selezione dei grappoli, legature primaverili per ottenere un andamento eretto dei tralci. Le rese per ettaro sono tenute decisamente basse (in relazione alle differenti varietà) al fine di preservare la qualità di tutti i nostri vini e, volendo generalizzare un po', la possiamo riassumere nell'equazione dove ad una pianta corrisponde una bottiglia. I vitigni presenti in azienda sono: Sangiovese Grosso, Merlot, Cabernet Sauvignon, altri vitigni a bacca rossa (circa 6 ettari tra varietà locali e vigneti sperimentali, vitigni a bacca bianca con Chardonnay, Pinot Grigio, Riesling Renano, altri vitigni locali, vigneti sperimentali). La produzione attuale si attesta intorno alle 450.000 bottiglie annue.
Cantina
L'opera di ristrutturazione del corpo aziendale ha interessato soprattutto la superficie vitata. Dai 20 ettari di vigneti storici di Sangiovese grosso e Merlot si è passati agli attuali 80. I nuovi impianti sono frutto della riproduzione dei vecchi cloni , ai quali si sono aggiunti nuovi vitigni come Cabernet Sauvignon, Montepulciano, Syrah , impiantati dopo approfonditi studi del terreno, del microclima e di attente selezioni clonali avvenuti sotto la supervisione del Dr. Franco Bernabei. Il sesto d'impianto dei nuovi vigneti è di 2,2 per 0,80 metri (per una densità alta ma non estrema di circa 5800 piante per ettaro) a cordone speronato. L'allevamento dei vigneti prevede una potatura molto corta (8-10 gemme per pianta), una rigorosa selezione dei tralci, vendemmia verde, diradamento e selezione dei grappoli, legature primaverili per ottenere un andamento eretto dei tralci. Le rese per ettaro sono tenute decisamente basse (in relazione alle differenti varietà) al fine di preservare la qualità di tutti i nostri vini e, volendo generalizzare un po', la possiamo riassumere nell'equazione dove ad una pianta corrisponde una bottiglia. I vitigni presenti in azienda sono: Sangiovese Grosso, Merlot, Cabernet Sauvignon, altri vitigni a bacca rossa (circa 6 ettari tra varietà locali e vigneti sperimentali, vitigni a bacca bianca con Chardonnay, Pinot Grigio, Riesling Renano, altri vitigni locali, vigneti sperimentali). La produzione attuale si attesta intorno alle 450.000 bottiglie annue.

Maggiori Informazioni
Produttore Castello Delle Regine
Annata 2003
Formato Magnum
Gradazione 14%
Corpo Di Corpo
Maturazione Svolge la malolattica ed affina in barriques di Allier per 12 mesi e matura poi in bottiglia per altri 24 mesi
Passaggio in botte Fino a 12 mesi
Colore Rosso rubino intenso
Profumo Al naso offre sentori di amarena matura, visciola e ciliegia nera con note di caffè e cioccolato
Aromi Erbaceo, Floreale, Fruttato, Speziato, Tostato
Sapore Al palato è elegante di grande struttura e corpo
Temperatura 18°-20° C.
Descrizione uvaggio Merlot 100%
Contiene solfiti
Zona Umbria
Abbinamenti Antipasti, Salumi, Primi Piatti, Risotto Ai Funghi, Carne Alla Brace, Selvaggina, Formaggi Stagionati
Ideale con Antipasti di terra, Primi Di Verdura, Primi di terra, Carni Rosse, Formaggi Stagionati
Denominazione Umbria IGT
Biologico No
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Castello Delle Regine - Merlot Umbria Magnum 2003
Il tuo voto

Altri prodotti dello stesso brand

Divine Golosità Toscane Gastronomia ed Enoteca mail: info@divinegolositatoscane.it Tel. 055 454417 Fax 055 454417 - Via R. Giuliani 160 - 50141 Firenze - P.IVA 04388790489