Questo sito utilizza cookies analitici e di profilazione (anche di terze parti) per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e inviarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. Cliccando OK presti il consenso all'uso dei cookies e può essere revocato in ogni momento.            

Ok
expand_less
Caprili - Ilex Sangiovese 2022 Ml. 750 Divine Golosità Toscane
  • Caprili - Ilex Sangiovese 2022 Ml. 750 Divine Golosità Toscane

Ideale con

Antipasti di terra

Primi di terra

Carni Rosse

Primi di mare

Caprili - Ilex Sangiovese 2022 Ml. 750

Cantina Caprili

8,11 €
Quantità
Prodotti disponibili 12

Caratteristiche

Denominazione
Toscana IGT
Formato
Ml. 750
Corpo
Di corpo
Uvaggi
Sangiovese

Il nome deriva da un antico leccio, una pianta molto diffusa a Montalcino. Ilex è prodotto con uve Sangiovese provenienti solo dai vigneti di proprietà dell'azienda.

CISAN22
12 Articoli

Scheda tecnica

Denominazione
Toscana IGT
Biologico
No
Annata
2022
Formato
Ml. 750
Gradazione
14%
Corpo
Di corpo
Maturazione
Per questo vino non viene usato nessun passaggio in legno,
Colore
Rosso rubino piuttosto intenso e profondo con unghia vivace e brillante. Naso speziato e fresco, con decise note di salvia ed erba mediterranea.
Profumo
Naso speziato e fresco, con decise note di salvia ed erba mediterranea
Aromi
Erbaceo, Fruttato
Sapore
Entrata in bocca molto morbida e grassa, piacevole, si distende in bocca ed apre ad una speziatura ancora piu' ricca di sfumature. Vino di media concentrazione dal finale ancora morbido e dal tannino presente ma vellutato.
Temperatura
16°-18° C.
Uvaggi
Sangiovese
Descrizione uvaggio
Sangiovese 100%
Contiene solfiti
Si
Zona
Toscana
Abbinamenti
Antipasti, Primi Piatti, Arrosti, Carni Rossa Al Forno, Carni Rosse, Risotto Di Pesce Con Pomodoro, Salumi, Zuppa Di Pesce Con Pomodoro
Ideale con
Antipasti di terra, Primi di mare, Primi di terra, Carni Rosse
Commenti (0)

Cantina

L'azienda Caprili nasce nel 1965 grazie a Alfo Bartolommei. L'azienda, si estende nell'incantevole paesaggio di Montalcino su una superficie 58 ettari, ad un altitudine che varia tra i 220 ai 350 metri s.l.m, a sud-ovest del territorio nel Comune di Montalcino, sul pendio della collina che degrada verso i fiumi Orcia e Ombrone. La superficie vitata è di 18 ettari di cui 16 coltivati a Sangiovese Grosso da cui si produce Brunello di Montalcino D.O.C.G. e Rosso di Montalcino D.O.C., 1,3 ettari sono coltivati a Trebbiano Malvasia e Vermentino e producono il bianco Settimia, 0,7 ettari sono impiantati a Moscadello e producono l'omonimo vino: il

continua

Potrebbe anche piacerti